18955091_817897901705868_5585991500623060067_o

La classifica del Qs World Raking University riferita alle università britanniche

18922457_817827371712921_2811877150659716019_o

La consegna del titolo accademico di Doctor in Philosopy (PhD) presso il King’s College London.

Come ogni anno, il QS World University Ranking ha pubblicato la lista delle università migliori del mondo. Fra queste, un ruolo di rilevanza lo detengono ancora molti istituti britannici, fra cui Cambridge, Oxford e il King’s College di Londra (KCL).
Eccellenze nel campo dell’istruzione e della cultura che continuano a formare studenti da tutto il mondo. È triste, guardando a queste classifiche, constatare ancora una volta la qualità di molti Atenei italiani che, se è vero che possono vantare grandi tradizioni alle spalle, purtroppo oggi faticano a raggiungere posizioni di primato nel panorama mondiale ed europeo (basti pensare che bisogna scorrere verso il basso la classifica per arrivare ad individuare la migliore fra le università italiane, ben dopo il centesimo posto).
Una situazione che perdura nel tempo, tanto che io stessa, per tentare di costruire un futuro professionale solido, affrontai enormi sacrifici allontanandomi da casa ma con l’obiettivo di rendere concreta l’opportunità di specializzarmi proprio al King’s College di Londra (KCL), che nella classifica odierna mantiene ancora una posizione di eccellenza (tra le prime nel mondo). Un’esperienza che è stata possibile grazie a questo Ateneo britannico, che non smetterò mai di RINGRAZIARE.
Ripartire dai giovani, iniziando dalla valorizzazione ad esempio dei fondi che vengono destinati alla ricerca ma che, in Italia, spesso non rappresentano altro che uno strumento nelle mani di pochi per favorire baronie universitarie e creare cattedre ad hoc per i soliti noti, è l’unico modo che ci rimane per poter sperare in un futuro di cambiamenti positivi e arginare la tanto citata “fuga dei cervelli” dal nostro meraviglioso Paese.

Commenti Facebook

commenti

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *