16508312_747359582093034_5434042459980677796_nQuesto mercoledì 1 febbraio 2017 a Cagliari ho incontrato un UOMO STRAORDINARIO, che non ha bisogno di presentazioni. Nino Di Matteo è anzitutto una PERSONA MERAVIGLIOSA, ma per il nostro Paese è il MAGISTRATO CHE DA SEMPRE SI BATTE PER LA LOTTA ALLA MAFIA (processo sulla trattativa Stato-mafia). Nonostante gli infiniti ostacoli che è costretto a fronteggiare ogni giorno per via del suo lavoro, sembra instancabile quando porta in giro fra la gente, a partire dai giovani e dagli studenti, il messaggio che VIVERE NELLA LEGALITÀ non solo è possibile, ma DEVE DIVENTARE NORMALE. Ognuno di noi nella vita decide a cosa dedicare il proprio lavoro, il proprio impegno, il suo tempo… Io ho avuto l’onore di incontrare una persona che dedica la sua vita a un unico e nobilissimo scopo: debellare la più grande piaga – umana e sociale – che affligge il nostro Paese e che si chiama “mafia”.
16388094_747359612093031_1195786090351036529_nPerché è facile parlare di criminalità organizzata senza conoscerla, ancor più semplice è istituire convegni pieni di parole vuote di senso, come hanno fatto finora i nostri politici, dirigenti e funzionari corrotti. E intanto CI SI MASCHERA NEL SILENZIO degli uffici, SI VOLTA LO SGUARDO ALTROVE, SI CHIUDONO GLI OCCHI quando si percepisce, soprattutto nei meandri della burocrazia e delle istituzioni, la presenza della mafia e della corruzione ad essa collegata. Più difficile invece è LOTTARE CONTRO UN SISTEMA MARCIO in una battaglia che spesso lascia soli. Più coraggioso è vivere una vita sotto scorta e, nonostante questo, avere sempre la voglia e l’entusiasmo di stare in prima linea nel dire e nell’insegnare a chi oggi rappresenta il futuro, cioè i nostri ragazzi, che LA MAFIA ESISTE ANCORA e che soltanto INSIEME POSSIAMO SCONFIGGERLA!

Commenti Facebook

commenti