G1GLIFOSATO: L’EUROPA CONSEGNA ALLA MONSANTO LA SALUTE DEI CITTADINI E DECIDE DI CONTINUARE AD AVVELENARLI CON UN ERBICIDA PROBABILE CANCEROGENO!

L’Europa ci avvelena! La scorsa settimana il Parlamento europeo ha votato in plenaria la Risoluzione sul futuro del Glifosato (B8 – 0439/2016) che era già stata approvata a larga maggioranza dalla Commissione Ambiente e che invitava la Commissione europea a NON rinnovare l’autorizzazione all’utilizzo del diserbante prodotto dalla multinazionale Monsanto, in scadenza a giugno di quest’anno. Nella risoluzione, così come nell’istanza che presentai già più di un anno fa – in tempi non sospetti – a Bruxelles, si richiedeva anche una valutazione scientifica indipendente sulla pericolosità della sostanza chimica per l’uomo e per l’ambiente, con annessa divulgazione di tutti i dati che l’Autorità europea per la sicurezza alimentare (EFSA) aveva utilizzato per dare il suo giudizio sulla sostanza. Ebbene, l’Europa ha deciso di autorizzare il rinnovo all’uso del Glifosato per altri 7 ANNI!!! Una vittoria consegnata nelle mani della Monsanto, e il segnale di un’Unione Europea ancora troppo poco attenta al benessere dei suoi cittadini e molto attenta, più che altro, agli interessi economici. G2Questa decisione, del resto, va a braccetto con il nuovo modello distorto di agricoltura che contrastiamo da sempre e che l’Europa vuole farci digerire a tutti i costi: quello degli Ogm, l’ennesimo business in cui la Monsanto più che uno zampino ha entrambe le scarpe! Noi però non ci arrendiamo! Continueremo la nostra battaglia contro il Glifosato, affinché si possa tornare a un’agricoltura non più schiava dei voleri delle multinazionali, ma improntata al rispetto dell’ecosistema, della biodiversità e della salute delle persone!

#StopGlifosato

Commenti Facebook

commenti

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *