RY3RYANAIR IN SARDEGNA: IL M5S LAVORA… SORU E IL PD FANNO GLI SCIACALLI

Il Movimento 5 stelle lavora, il Pd usa quel lavoro per suonare la sua grancassa. È incredibile come lo SCIACALLAGGIO degli scagnozzi di Renzi non abbia confini. Mi riferisco a Renato Soru, che ha pensato di farsi bello dell’interrogazione da me presentata alla Commissione europea su Ryanair, nella quale chiedevo di impedire di tagliare della metà i voli da e per la Sardegna, strumento fondamentale di trasporto a costi accessibili per tutti i cittadini della nostra Isola.
Bruxelles mi ha dato ragione, spiegando che se la compagnia si impegna a implementare nuove rotte si possono sbloccare i soldi destinati a far sopravvivere il collegamento.
E cosa ha pensato di fare il nullafacente europarlamentare del Pd in data 13 GENNAIO (ovvero il giorno in cui da Bruxelles è arrivata la risposta ufficiale alla MIA istanza)? Si è intestato sui giornali la battaglia come fosse sua, sconfessando tra l’altro IN PIENO l’assessore Deiana, che pure è membro del suo stesso partito (e che, da buon piddino,ha ignorato la questione fin troppo a lungo)! Peccato che in tutti questi mesi Soru non abbia mosso un dito, fregandosene della sorte dei suoi concittadini, e abbia aspettato che il lavoro di chi tutti i giorni è impegnato in prima linea a Bruxelles per la difesa della Sardegna desse i suoi frutti. Vette di sciacallaggio senza pudore che mai erano state raggiunte prima.
Per questo invito tutti a CONDIVIDERE QUESTO LINK: http://www.europarl.europa.eu/sides/getAllAnswers.do…. Ovvero quello che contiene la risposta della Commissione europea alla MIA interrogazione (http://www.europarl.europa.eu/sides/getDoc.do…). E a spiegare a tutti quelli che in questi giorni stanno dando pacche sulle spalle a Soru chi è che DAVVERO lavora con pazienza e dedizione per la nostra Isola. E chi invece è impegnato a farsi gli affari propri tutto l’anno alle spalle dei cittadini onesti… per poi farsi fare un TITOLO con il lavoro dei portavoce M5s!

Commenti Facebook

commenti

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *