NOTTIP

LA COOPERAZIONE NORMATIVA FRA USA E UE DOVREBBE GARANTIRE MAGGIORE TRASPARENZA SUL TTIP E MAGGIORI GARANZIE AI CONSUMATORI. MA SIAMO SICURI CHE SIA DAVVERO COSI’?

L’Europa lo scorso febbraio ha reso pubblica la proposta per la cooperazione normative nel Ttip. La cooperazione normativa ha lo scopo di dare maggior trasparenza nei negoziati sul trattato di libero scambio ancora in fase di trattativa fra le due sponde dell’Atlantico.

Un altro scopo di questo strumento dovrebbe essere quello di evitare una “duplicazione” delle normative fra le parti per poter arrivare a un linguaggio comune anche in termini tecnico-giuridici. Cosa significa? Che ad esempio i livelli di protezione in campo di sicurezza alimentare e salute degli animali e delle piante saranno il più possibile armonizzate tra UE e USA. L’Europa però ha promesso che manterrà i suoi livelli di protezione in questi ambiti, qualora le regole statunitensi dovessero essere meno “protettive”nei confronti del consumatore e dell’ambiente.

Martedì 3 novembre 2015, la prima delle tre giornate dedicate alla discussion sul Ttip a Washington DC, alla quale prenderò parte in qualità di componente della Delegazione ufficiale UE negli USA, verificheremo, se questo strumento sia reale o se sia soltanto l’ennesimo bluff col quale tenere buona l’opinione pubblica e nel frattempo garantire a lobbisti e gruppi di interesse internazionali la possibilità di farsi gli affari propri senza passare per la voce dei cittadini.

 

Commenti Facebook

commenti

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *