Anas1

SCATTANO LE MANETTE PER LA CRICCA ANAS E POLITICI. PER GDF E PROCURA DI ROMA I REATI SONO VOTI DI SCAMBIO E CORRUZIONE SU DECINE DI APPALTI. IL METODO ANAS, CHE DENUNCIAMO FIN DAL PRIMO GIORNO, INIZIA A SCRICCHIOLARE!

Anas4Nella lista dei destinatari dei provvedimenti di custodia cautelare in carcere emanati questa mattina dalla Procura di Roma ci sono tutti i personaggi che servono per un cast da film dell’orrore, il solito, che migliaia di cittadini onesti sono costretti a vedere – subendone le amare conseguenze e i disagi – ormai da troppo tempo. Le indagini condotte dalla Guardia di Finanza nell’ambito dell’operazione “Dama Nera” infatti coinvolgono un ex sottosegretario alle Infrastrutture molto caro a Romano Prodi, Luigi Meduri (Presidente della Regione Calabria dal 1999 al 2000 a cui si contesta, guarda un po’, anche il voto di scambio!), 5 dirigenti e funzionari di ANAS S.p.A. e 3 imprenditori titolari delle società che si sono aggiudicate appalti per la costruzione di strade e infrastrutture.

Tangenti, gare truccate e un sistema di corruzione e malaffare che fa venire i brividi. Fino a oggi gli unici a pagare il prezzo di questo scempio firmato dalla premiata ditta “ANAS & POLITICANTI MARCI” sono stati SOLO i cittadini onesti!

Da oggi speriamo che il lavoro dei finanzieri e dei magistrati prosegua per far pagare questi enormi debiti accumulati dai ladri di tutta Italia nei confronti della cittadinanza. E chissà se da questa notte i dirigenti e gli amministratori pubblici della Sardegna continueranno a dormire sonni tranquilli…!

 

#‎Onestà

#‎fiatosulcollo

#‎staytuned

#‎M5s

Commenti Facebook

commenti

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *